Immagine che mostra WHV Australia:cosa fare appena arrivati
Australia

WHV: Cosa fare appena arrivati

Se avete scelto di viaggiare per l’Australia con il visto Working Holiday, ci sono delle prime essenziali questioni burocratiche che bisogna svolgere per poter proseguire il resto della vostra avventura, e far si che la vostra permanenza in Australia vada per il meglio.

Nei primi giorni, oltre ad adattarvi al jet lag, dovete necessariamente effettuare delle pratiche in modo che, per il resto del vostro visto, avete tutte le documentazioni necessarie per poter viaggiare e lavorare a spasso per il continente. 

In questo articolo ho raccolto tutte le informazioni in merito e, se volete vivere la vostra esperienza al massimo, le prime faccende sono:

  • Sim Telefonica
  • TFN (Tax File Number)
  • Bank Account
  • Superannuation
  • Medicare

La Sim Telefonica

 

Le sim telefoniche straniere in Australia non dispongono di copertura; per questo motivo sarà essenziale procedere ad acquistare una nuova sim che vi consentirà di avere un numero telefonico con il quale telefonare, inviare messaggi ed avere un servizio data per l’accesso ai servizi web.

In Australia ci sono diverse compagnie telefoniche che garantiscono servizi diversi; non esiste una compagnia telefonica che abbia copertura di segnale ovunque in Australia (se vi trovate nell’outback sperduto dimenticatevi il segnale!).

Tra le compagnie piu’ importanti troviamo:

Tutte queste compagnie offrono dei piani tariffari prepagati che vanno dai 20 ai 50 dollari in base alle vostre esigenze (chiamate internazionali, traffico data internet, copertura di segnale) e tutte offrono chiamate e SMS illimitati all’interno del Paese.

Le più diffuse tra queste sono Telstra e Optus e, in linea di massima, sono le compagnie che offrono anche la maggiore copertura di segnale all’interno del territorio.

Per acquistare la sim telefonica vi basterà entrare in uno dei tantissimi negozi della compagnia telefonica che avete scelto presenti in tutte le città australiane.

È necessario presentare il passaporto al momento dell’acquisto e l’operatore, al momento della vendita, procederà gratuitamente all’attivazione della sim.

Per attivare la sim la prima volta sarà necessario scegliere il piano tariffario che più vi interessa ed effettuare il pagamento.

A quel punto la vostra sim sarà attiva e pronta all’utilizzo.

TFN - Tax File Number

Il Tax File Number è un numero identificativo di 9 cifre che viene richiesto da tutti al momento dell’arrivo.

Viene emesso dall’ATO (Australian Taxation Office) ed è indispensabile per lavorare.

Come richiedere il TFN

Il TFN può essere richiesto solo in Australia (non dall’estero) ed è possibile richiederlo una sola volta nella vita.

Si richiede online al sito ufficiale dell’ATO e viene emesso entro 28 giorni dalla data di richiesta.

Per richiederlo è necessario:

  • trovarsi nel territorio australiano
  • passaporto
  • indirizzo dove ricevere il vostro TFN (ostello, alloggio ecc..)

Vi bastera cliccare su “Apply for a TFN” e seguire tutta la semplice procedura. Inserite correttamente tutti i dati relativi al vostro passaporto e l’indirizzo dove ricevere il TFN e, dopo che avete finito, non vi resta che attendere l’arrivo tramite posta.

Bank Account

Il conto corrente bancario è una delle cose fondamentali per il vostro soggiorno australiano.

Attraverso il conto corrente è possibile:

  • Effettuare pagamenti tramite carta
  • Prelevare del contante agli ATM
  • Ricevere l’accredito del vostro stipendio
  • Richiedere ed effettuare altre operazioni bancarie e servizi (trasferimenti di denaro, bonifici ecc..)

I gruppi bancari più conosciuti presenti in Australia sono:

Tutti questi gruppi bancari offrono dei servizi utili come deposito, prelievo e pagamenti con carta in cambio di una piccola commissione mensile che si trattengono direttamente dal tuo conto corrente.

Inoltre, forniscono un App scaricabile sul vostro smartphone dal quale potete gestire tutte le vostre operazioni bancarie e tenere sotto controllo le vostre spese e le vostre entrate.

 

La tipologia di conto corrente può variare ed è anche possibile effettuare trasferimenti di denaro nel caso vogliate avere un conto per i risparmi (savings) ed un conto per le spese (cheque).

Come aprire un Bank Account

Aprire un conto corrente in Australia è una cosa molto semplice. Vi basterà andare in una delle tante filiali della banca che avete scelto e chiedere agli operatori; Questi ultimi vi spiegheranno in maniera molto semplice e chiara tutta la procedura da eseguire.

Per aprire un conto corrente è necessario avere:

  • passaporto
  • indirizzo (ostello, alloggio, casella postale ecc..)
  • numero di telefono australiano

La carta bancomat che verrà rilasciata, arriverà presso l’indirizzo che avete lasciato entro due settimane e poi sarà necessario procedere alla attivazione seguendo la semplice procedura contenuta assieme alla carta.

Trasferire denaro sul conto corrente australiano

Trasferire denaro da un conto corrente estero è possibile previo il pagamento di una commissione che può essere anche molto alta.

Il metodo migliore che sento di suggerirvi per trasferire il vostro denaro dall’estero sul conto corrente australiano è quello di utilizzare Transferwise.

Trasferwise è un servizio comodo ed affidabile che consente di trasferire denaro in maniera veloce e sicura da un Paese all’altro, limitando le spese di commissione al minimo.

Attraverso questo sistema è possibile ottenere notevoli risparmi sulle commissioni e inviare denaro da una valuta ad un alta al tasso di cambio reale.

 Personalmente l’ho utilizzato più volte e lo trovo semplice ed efficiente. Provare per credere!

Superannuation

La Superannuation è il fondo pensionistico australiano. 

Semplicemente è un conto corrente che dovete aprire nel quale il datore di lavoro è tenuto a versare i vostri fondi.

Questi fondi possono essere prelevati per due motivi:

  • lasciate l’Australia definitivamente
  • avete raggiunto l’età pensionabile

Aprire la Superannuation è relativamente semplice nel caso decidete di aprirla direttamente con la banca dove avete aperto il vostro conto corrente.

Vi basterà andare in filiale e chiedere un conto superannuation oppure potete aprirla direttamente online tramite l’applicazione della vostra banca.

 N.B.: La Superannuation in Australia è un fondo privato non gestito dal governo. C’è ne sono di diverse tipologie e la banca con il quale deciderai di aprire questo conto ti suggerirà quale è il conto migliore da aprire in base alle tue esigenze.

Medicare

Per tutti i cittadini italiani che arrivano in Australia con un visto temporaneo come il Working Holiday è prevista una copertura sanitaria gratuita fino ad un massimo di 6 mesi consecutivi.

Medicare è il nome del sistema sanitario australiano è, al vostro arrivo in Australia, potete sottoscrivere questa assicurazione che vi garantirà un copertura per varie tipologie di servizi medico-sanitari. Se volete sapere tutto ciò che la Medicare copre, vi lascio qui sotto il link in cui potete leggere ed approfondire i tipi di servizi.

Per usufruire di questo servizio è necessario recarsi agli uffici Medicare con:

  • passaporto
  • tessera sanitaria italiana
  • indirizzo (dove vi arriverà la tessera australiana)
  • copia cartacea del visto

 

Al momento della sottoscrizione vi verra rilasciata una carta con il vostro numero di tessera che potrete utilizzare da subito nel caso di bisogno (speriamo di no!)

Conclusioni

Durante i primi giorni di permanenza in Australia, oltre ad abituarvi al Jet-Lag, dovete sbrigare alcune pratiche burocratiche indispensabili per la vostra permanenza in Australia.

Il mio consiglio è quelle di farle il più presto possibile approfittando del periodo di adattamento e scoperta della nuova vita australiana.

Tra le cose necessarie abbiamo visto:

  • la sim card: necessaria per avere il traffico dati internet ed un contatto telefonico con amici, parenti e datori di lavoro
  • il TFN: necessario per poter lavorare regolarmente in Australia
  • bank account: necessario per trasferire il vostro denaro, effettuare le operazioni bancarie ed avere l’accredito del vostro stipendio
  • superannuation: il fondo pensionistico nel quale i vostri datori di lavoro verseranno i vostri fondi.
  • Medicare: indispensabile ogni volta che si viaggia per sentirsi sempre sicuri e coperti in caso di eventualità

Una volta terminate queste pratiche potrete procedere ad impostare la vostra nuova vita tra viaggi e lavoro.

 LEGGI ANCHE: “Come trovare lavoro in Australia”

 Mi auguro che questi consigli siano stati utili e pratici. Se hai domande o curiosità scrivili pure nei commenti!

 Se sei alla ricerca del miglior volo per partire compara i prezzi e trova il miglior volo per te! Compila il form qui sotto e scopri i vantaggi!

Se l’articolo ti è piaciuto e lo hai trovato utile ed interessante condividilo sui social con i tasti a fine articolo.

Puoi seguirmi sui social per scoprire le mie avventure!

Grazie per il tuo supporto!

Gabriele Solitro
Gabriele Solito
Founder and Author of State209
Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *